martedì 20 gennaio 2015

Gamberoni al forno con gratin all'arancia



Ingredienti:
1/2 kg di gamberoni
100 gr (circa) di pane casereccio fresco
scorza di 1 arancia non trattata
prezzemolo
aglio
olio e.v.o
sale e pepe bianco

Procedimento:
Private il pane della parte esterna, tagliatelo a cubetti e mettetelo nel bicchiere del mixer. Aggiungete olio, una grattatina di scorza d'arancia, una manciata di foglie di prezzemolo (lavate e asciugate), sale, pepe bianco e l'aglio. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto di briciole fini.
Lavate i gamberoni e puliteli così: con una forbicina tagliate longitudinalmente la parte centrale del corpo senza tagliare la testa e la coda. Quindi asportate il filo nero sul dorso.
Posizionate i gamberoni in una teglia con carta forno e cospargeteli col composto di briciole preparato, avendo cura di premerlo leggermente in modo da compattarlo e farlo aderire ai gamberoni.

Cuoceteli a forno caldo a 200°, modalità ventilata, per 5-6 minuti (a seconda della dimensione dei crostacei).
Servite caldi.

venerdì 16 gennaio 2015

Rollè di tacchino

Ingredienti:
800 gr. di fesa di tacchino
800 gr. di bietole lessate (o spinaci)
brodo vegetale
caciocavallo
olio e.v.o
peperoncino
vino bianco

Per la frittata:
5 uova
parmigiano, prezzemolo, sale e pepe nero.

Procedimento:
Aprire a libro la fesa e batterla tra 2 fogli di carta forno.
Saltare in padella la bietola con olio, aglio e peperoncino. Lasciarla raffreddare.
Preparare una frittata con 5 uova, parmigiano, prezzemolo e pepe nero.
Sulla fesa aperta a libro cospargere del parmigiano, poi mettere la frittata, le verdure ed infine il caciocavallo tritato; arrotolare e legare.
In un tegame con olio evo rosolarlo, sfumarlo col vino bianco e poi unire carote, sedano e cipolla a prezzi grossi, del brodo vegetale e lasciare cuocere per 40 minuti. All'occorrenza aggiungere altro brodo vegetale.
Quando è pronto, avvolgerlo nella stagnola e lasciarlo raffreddare.
Poi affettarlo e irrorarlo con la salsa ricavata dalle verdure passate.

martedì 13 gennaio 2015

Strudel zucchine e salmone


Ingredienti:
Per la pasta strudel:
150 gr. di farina manitoba
1 cucchiaio di olio di girasole
1 pizzico di sale
75 gr. di acqua

Per il ripieno:
5 zucchine grattuggiate
1 cucchiaio di curcuma
provola grattuggiata
150 gr. di salmone
pane grattuggiato

burro fuso per spennellare la sfoglia
semi di sesamo per decorare

Procedimento:
Impastare la pasta strudel in un robot e farla riposare per circa 1ora sotto una pentola calda (dove prima ha bollito dell'acqua).
Intanto grattuggiare le zucchine e saltarle in padella con olio, aglio e peperoncino. Consiglio di non salarle troppo perchè il salmone è già molto salato di suo ed insaporirà il tutto.
Verso fine cottura aggiungere un cucchiaio di curcuma. Lasciare raffreddare.
Stendere sottilissima la pasta e poggiarla su un canovaccio. Spennellare con il burro fuso e cospargere con pane grattato.
Distribuire le zucchine, la provola e il salmone, arrotolare (aiutandosi con il canovaccio).
Spennellare con del burro, cospargere di sesamo e infornare a 180° per 1 ora.

N.B: il salmone si può sostituire con del prosciutto cotto.

domenica 11 gennaio 2015

Spiedini di alici ripiene

Ingredienti:
1kg di alici fresche

Per il ripieno:
200 gr. di pane casereccio
100 gr. di parmigiano
50 gr. di olive verdi
70 gr. di alici fresche
1/2 pomodoro
zeste di limone
prezzemolo, pepe nero, maggiorana

Procedimento:
Pulire per bene le alici, togliendo anche la lisca.
Lavarle e tamponarle per bene.
In un robot tritare tutti insieme gli ingredienti del ripieno.
Riempire, con questo composto, le alici e infilzarle in un lungo stuzzicadente, irrorare con olio ed infornare a 180° C per 10 min.
Io ho servito lo spiedino su una vellutata di broccoli.

martedì 2 dicembre 2014

Involtini alla modenese




Ingredienti:
Lonza di maiale o girello di vitello
pancetta arrotolata
aceto balsamico
aglio
peperoncino
salvia
scaglie di parmigiano
poco brodo vegetale (o di dado)
olio evo

Procedimento:
Sulla fettina poggiare la pancetta e le scaglie di parmigiano:


Arrotolare, chiudere con gli stuzzicadenti e infarinarli.
Nel tegame con olio, aglio e peperoncino, unire gli involtini, rosolarli e poi sfumare con l'aceto balsamico. Unire la salvia e uno o due mestoli di brodo. Coprire e lasciare cuocere per circa 10 minuti.
Servire gli involtini con la loro salsina.

sabato 29 novembre 2014

Gnocchetti gialli con salsiccia e verdure


Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchetti:
300 gr. di farina 00
150 gr. di acqua tiepida
1 bustina di zafferano

Per il condimento:
1 melanzana, 2 zucchine, 2 salsicce
olio evo
cipolla
vino bianco
parmigiano (o pecorino)
olio d'arachide per friggere

Procedimento:
Iniziare impastando gli ingredienti per gli gnocchetti avendo cura di far sciogliere lo zafferano in un po' d'acqua tiepida. Lasciare riposare l'impasto e poi formare dei bigoli, tagliarli a tocchetti e passarli al rigagnocchi.

Lavare la melanzana e recuperare la buccia tagliandola a julienne. Cubettare la melanzana e metterla 1 oretta sotto sale.
Passare i cubetti sotto l'acqua, strizzarli e friggerli in olio profondo (friggere anche la buccia tagliata a julienne).
Pulire e tagliare a cubetti le zucchine.
Con le salsicce ricavarne dei polpettini piccoli piccoli.
Sminuzzare sottilmente la cipolla.
In un tegame con olio evo, mettere la cipolla e dopo un po' le polpettine, facendo rosolare il tutto a fiamma alta, sfumare col vino bianco.
Unire i cubetti di zucchine e far cuocere per un po'; verso fine cottura unire le melanzane, salare e pepare.

Lessare gli gnocchetti, scolarli e versarli nel tegame con le verdure per mantecarli con del parmigiano.
Insaporire anche con del prezzemolo.
Impiattare, guarnire con le bucce di melanzana e servire.

martedì 18 novembre 2014

Fesa di tacchino al forno

Buongiorno...quella di oggi è una ricetta che vede il tacchino come protagonista...grazie alla salsina, la carne rimane molto morbida e gustosa.

Ingredienti:
1 kg e 1/2 di fesa di tacchino
150 gr. di prosciutto cotto a fette
2 cipolle
2 mis. di vino bianco
200 gr. di panna
3 foglie di alloro
un pezzetto di cannella
1 cucchiaio di Brandy
80 gr. di olio d'oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Legare bene la fesa, dandogli una forna arrotondata; salare e pepare e metterla in una teglia da forno, con la cipolla a fettine, alloro, cannella e olio.
Avvolgere la fesa con le fette di prosciutto:


coprire con carta alluminio e passare in forno preriscaldato a 160° per 40 minuti.
Bagnare con il vino e continuare la cottura per altri 30 min a 180°C.
Togliere la fesa dalla teglia e metterla da parte.
Inserire nel boccale il prosciutto e il sughetto rimasto nella teglia, eliminando l'alloro: 20 sec. vel.7
Unire panna e Brandy: 5 min. 90°C vel.1
Quando è fredda tagliare a fettine la fesa, adagiarla in una pirofila, versare sopra la salsina e passare in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti.

StampaPost

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...