lunedì 18 aprile 2011

Frolla con ripieno di cioccolato e cocco



Ingredienti:

Per la frolla:
200gr. di farina
100gr. di burro
100gr. di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
1 pizzico di lievito

Per la crema pasticcera:
4 tuorli
25gr. di fecola di patate
80gr. di zucchero
300gr. di latte
80gr. di cioccolato al latte
80gr. di cioccolato fondente
50gr. di farina di cocco
4 manciate di riso soffiato

Procedimento:
Preparare la frolla unendo tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare.
Lasciare riposare l'impasto in frigo per 15 minuti e poi stenderla in uno stampo imburrato e infarinato.
Sciogliere a bagnomaria i 2 cioccolati e lasciare raffreddare.
Preparare la crema pasticcera, mettendo a scaldare inizialmente il latte.
In una casseruola mettere i tuorli e lo zucchero, girare e unire la fecola e per ultimo il latte caldo.
Passare sul fuoco per far rapprendere il tutto.
Nella crema unire il cioccolato, il riso soffiato e il cocco. Versare il tutto nel guscio di frolla e cuocere in forno già caldo a 180° per 40 min.

N.B: Credo sia meglio cuocere solo il guscio e unirvi il ripieno all'ultimo (anche perchè è già cotto), in modo che il ripieno resti ancora più morbido!


giovedì 7 aprile 2011

Polpettine di calamari



Esperimento riuscito!!! Queste polpettine sono nate per caso... dal "riciclo" di un po' di ingredienti che mi trovavo in casa e devo dire che il risultato è stato sorprendente...si sciolgono in bocca!!!
Gli ingredienti sono ad occhio, ma provo a darvi delle quantità indicative.

Ingredienti:
500 gr. di calamari puliti
3 patate grandi
1 tuorlo
grana grattug.
prezzemolo
1 spicchio d'aglio
pepe nero
poco sale
olio di arachidi per friggere

Per la panatura:
1 albume
Pane grattuggiato

Procedimento:
Lessare le patate con la buccia. Una volta cotte, spellarle e schiacchiarle.
Lasciare raffreddare.
Tritare finemente i calamari con la mezzaluna (non farlo nel robot altrimenti diventa una pappetta) e unirli alle patate ormai fredde.
Tritare l'aglio e il prezzemolo, aggiungerli al composto insieme al pepe nero, un pizzico di sale, un tuorlo e ad abbondante grana. Amalgamare il tutto e formare delle polpettine.
Passarle nell'albume (leggermente sbattuto con la forchetta e un pizzico di sale) e nel pan grattato.
Friggere in olio d'arachidi profondo.

Ho accompagnato il piatto con delle carotine in agrodolce... Buonissime!



domenica 3 aprile 2011

Cuculi versione brioche



Oggi posto una ricettina pasquale che vi assicuro essere di un buono!!! .... All'interno rimangono sofficissimi e sono ottimi con la nutella o inzuppati nel latte!!!!
Nella provincia di Cosenza queste brioche vengono chiamate "Cuculi", mentre a Catanzaro e provincia "Cuzzupe". Solitamente in testa al cuculo si mette un uovo e si ferma con un poco di impasto, ma io questa volta non l'ho messo!

Ingredienti:
1 kg. e più di farina
1 cubetto di lievito di birra
4 uova + 1 per spennellare
250 g. zucchero
200 g. olio d'oliva gusto delicato, oppure di mais, oppure burro fuso (tiepido)
250 g. latte tiepido
200 g. di acqua tiepida
scorza di limone o arancia
pizzico di sale


Procedimento:
Intiepidire l'acqua e scioglierci il cubetto di lievito unendo 1 cucchiaino di zucchero. A questo liquido unire il latte tiepido e l'olio (oppure il burro fuso) e girare.
In una ciotola mettere la farina setacciata, fare la fontana e al centro versare le uova, lo zucchero e tutto il resto dei liquidi, mentre sul bordo della farina mettere un pizzico di sale e la scorza di un limone grattug. . Il pizzico di sale aggiungerlo alla fine.
Impastare molto bene il tutto, aggiungendo eventualmente altra farina, poco per volta, e lavorarlo per bene dal basso verso l'alto. Il composto deve essere morbido e quando non appiccica più alle mani non va aggiunta altra farina.
Lasciare lievitare il tutto fino al raddoppio. Occorreranno tre ore.
Per ciascun cuculo fare 2 bigoli: uno a forma di "U" e uno posizionato al centro, intrecciateli.
Lasciarli lievitare nuovamente fino al raddoppio.
Accendere il forno a 160°, spennellare i cuculi con un uovo sbattuto e infornarli per mezz'ora circa.


StampaPost

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...